Arabopolis

Thuram, Pamuk e Thich Nhat Hanh: a Torino tutti i colori della spiritualità

Un ex calciatore, un premio Nobel e l’omaggio a un maestro del pacifismo. Ma anche due dermatologi. Per parlare di razzismo, empatia e solidarietà. In un festival sui mille significati della pelle umana. Dalla newsletter de L’Espresso sulla galassia culturale arabo-islamica

di Angiola Codacci-Pisanelli

21 settembre 2022
21 settembre 2022