LIDE Italia presenta: Il Brasile come potenza agricola ed energetica

Il ruolo del Brasile nel settore della Green Economy

di L'Espresso Media   13 maggio 2024

  • linkedintwitterfacebook
Evento LIDE Italia

Durante un evento organizzato da Lide Italia, l'imprenditore brasiliano Rubens Ometto Silveira Mello ha illustrato le opportunità di business in Brasile, con un focus sul Gruppo Cosan, leader nella produzione di bioetanolo, zucchero ed energia. La partecipazione di imprenditori italiani e brasiliani ha sottolineato l'importanza della collaborazione per sfruttare le opportunità nel settore agricolo ed energetico.

Il Brasile, con la sua vasta estensione di terra e la ricchezza delle risorse naturali, gioca un ruolo significativo sia nel settore agricolo che energetico. Le politiche in questi settori sono cruciali non solo per l'economia nazionale, ma anche per l'ambiente globale e il benessere delle comunità locali. Negli ultimi anni, il governo brasiliano ha introdotto diverse politiche per affrontare queste sfide, incluso il miglioramento della sorveglianza e dell'applicazione delle leggi ambientali, l'istituzione di zone protette e programmi di incentivazione per pratiche agricole sostenibili.

 

Il Brasile è noto per il suo notevole impiego delle energie rinnovabili, in particolare l'energia idroelettrica e l'etanolo derivato dalla canna da zucchero. Queste fonti di energia hanno contribuito a rendere il Brasile uno dei paesi con le emissioni di carbonio più basse tra le grandi economie del mondo.

 

In occasione della visita in Italia di Rubens Ometto Silveira Mello, uno dei principali imprenditori brasiliani, Lide Italia ha organizzato l’8 maggio un evento esclusivo per presentare il Brasile come una potenza agricola ed energetica di rilievo mondiale: “Lide mette in luce le eccellenze presenti nel ponte Italia-Brasile. Siamo un network imprenditoriale con 28 unità e 1500 CEO di aziende”, racconta Giacomo Guarnera, Presidente di Lide Italia. E continua: “Vogliamo essere un punto di riferimento mettendo le esigenze delle aziende a disposizione degli imprenditori”.

 

Rubens Ometto Silveira Mello, Presidente dei consigli di amministrazione di diverse aziende leader, tra cui Cosan, Raízen e Rumo, è stato il protagonista di questa grande occasione di ascolto e networking, offrendo così un'opportunità unica per approfondire le potenzialità di business in Brasile, con particolare attenzione alle aziende brasiliane attive nei settori agroalimentare ed energetico.

 

Con un Ebitda di 6,4 miliardi, durante l’evento è stato presentato il Gruppo Cosan, specializzato nella produzione di bioetanolo, zucchero ed energia. Attivo in Brasile, Argentina, Uruguay, Paraguay, Bolivia e Regno Unito, è considerato un colosso dell’industria brasiliana, operando di fatto in molteplici settori cruciali quali l’energia, la logistica, il trasporto ferroviario e l’agricoltura “Questi settori richiede uno spirito imprenditoriale sempre attento alle novità e rispettoso dell’ambiente”, ha raccontato Ometto. Sono, infatti, impressionanti i numeri presentati dal Gruppo che fattura circa 60 miliardi di euro all’anno.

 

L’incontro ha visto la partecipazione di più 70 imprenditori italiani e brasiliani interessati alle opportunità del settore energetico e agricolo: “Questo evento è il risultato concreto del lavoro che l’ambasciata cerca di fare”, racconta Renato Mosca, Ambasciatore Generale del Brasile in Italia. E continua: “Lavorare per riunire è per noi una missione fondamentale. Vogliamo essere come un partner in un progetto condiviso, in un contesto, quello attuale, cruciale per il settore energetico”.