Speciale Sostenibilità - Antropocene

Vento e sole, game-changer in Italia

di L'Espresso Media   22 giugno 2024

  • linkedintwitterfacebook

Sfide e progetti di Greencor: un decennio di esperienza nello sviluppo di grandi impianti fotovoltaici ed eolici

Fondato dalla famiglia Rainone, principale azionista del gruppo, la storia di Greencor ha inizio nel 2014 con lo sviluppo dei primi progetti eolici per circa 200 MW nel Sud Italia. Nel 2016, il primo progetto della pipeline, un impianto da 20 MW in Basilicata, ha ottenuto l'autorizzazione ed è stato venduto a un importante player europeo, che ha affidato a Greencor la costruzione dell'impianto e la partecipazione all'asta GSE per ottenere la tariffa incentivante. Questo ha segnato l'inizio di una collaborazione proficua, culminata nella realizzazione di un altro impianto eolico da 40 MW nella stessa regione. La collaborazione si è, poi, estesa al fotovoltaico con la costruzione di un impianto da 20 MW in Puglia, anch'esso venduto dopo l'ottenimento dell'autorizzazione. Tra il 2018 e il 2020, Greencor ha gestito come construction manager la realizzazione del più grande impianto fotovoltaico operativo in Italia, con una capacità installata di oltre 100 MW. 

 

Dal 2019, in collaborazione con partner internazionali, Greencor si è dedicata allo sviluppo di progetti fotovoltaici merchant, vendendo l'energia prodotta direttamente sul mercato. La società ha individuato una pipeline di circa 600 MW, principalmente in Sicilia e Puglia, focalizzandosi sull'origination delle opportunità, sulla progettazione preliminare delle opere di connessione e sul permitting. Nonostante i ritardi causati dall'emergenza COVID e dalla complessità normativa, tutti i progetti hanno completato con successo la fase di permitting entro il 2023, posizionando Greencor tra i leader italiani per capacità autorizzata. 

 

Attualmente, Greencor opera in tre principali linee di business nel settore delle energie rinnovabili. La prima, core business dell'azienda, è lo sviluppo di progetti greenfield fotovoltaici ed eolici. Il team di sviluppo individua aree idonee in tutta Italia, ne acquisisce la disponibilità e avvia l'iter amministrativo per ottenere le autorizzazioni necessarie. Completata la fase di permitting, gli asset autorizzati vengono ceduti a investitori come utility, fondi di investimento e IPP. La pipeline di sviluppo attuale supera i 300 MW, comprendendo progetti fotovoltaici tradizionali e agrivoltaici, alcuni dei quali integrati con tecnologie BESS per l'accumulo di energia. 

 

La seconda linea di business riguarda i servizi di ingegneria, offerti tramite la società I-Project, che conta su un team dedicato di 15 professionisti. I-Project gestisce commesse per oltre 500 MW, fornendo servizi di analisi preliminare, gestione dell'iter autorizzativo e progettazione esecutiva per importanti operatori del settore energetico, sia italiani sia internazionali. La terza linea di business si concentra sui servizi di construction management. Greencor supporta i clienti durante la fase di costruzione, coordinando supplier e contractor per garantire il completamento dei lavori nel rispetto di tempistiche e costi. Attualmente, Greencor gestisce commesse per oltre 200 MW, con lavori previsti per la seconda metà del 2024. 

 

Inoltre, Greencor si propone come EPC per impianti fotovoltaici di media dimensione, fino a 50 MW, offrendo soluzioni turn-key e fungendo da unico interlocutore per il cliente. Greencor ha due sedi nel Sud Italia (Napoli e Salerno) e aprirà nuovi uffici a Milano per rafforzare la presenza nel Nord Italia, supportata dall'acquisizione di una pipeline di circa 100 MW nelle regioni Veneto ed Emilia-Romagna. 

 

Nel 2024, il gruppo ha ampliato le sue attività con la società Re-Charge, nata come start-up innovativa nel 2020 nel campo della mobilità sostenibile. Re-Charge ora fornisce energia elettrica e gas ai clienti retail e offre soluzioni di efficientamento energetico come fotovoltaico, solare termico e pompe di calore. Nel primo semestre del 2024, Re-Charge ha acquisito oltre 5.000 clienti e punta a raggiungere i 25.000 entro il 2026. 

 

La strategia industriale a medio-lungo termine di Greencor prevede la realizzazione di impianti fotovoltaici di piccola e media taglia, fino a 20 MW, che rimarranno di proprietà del gruppo. L'obiettivo è operare un portafoglio di circa 50 MW, trasformandosi da pure-play developer a produttore di energia rinnovabile, coprendo il consumo energetico dei clienti retail con energia pulita generata internamente. Consolidando le attività di sviluppo, progettazione e costruzione di impianti RES, insieme alla vendita retail e alla produzione diretta di energia, Greencor mira a rafforzare la propria posizione di leader nel settore delle energie rinnovabili e a contribuire significativamente alla transizione energetica.